Halt Hass: cosa sono?

Halt Hass rappresentano due acronimi coniati per definire quei particolari processi volti a determinare in modo estremamente immediato una serie di problematiche di progetto-produzione dei prodotti. Questi, che si incentrano sulla compressione logaritmica del tempo, sono in grado di attuare una sollecitazione di gran lunga superiore rispetto a quella prevista nell'ambiente di utilizzo. Così facendo è evidente che eventuali difetti vengono evidenziati in periodi ben più brevi.

Ma come funzionano queste particolari procedure?
  • Halt: comincia già nella fase progettuale utilizzando sia i modelli ricavati al pc che i prototipi di ingegneria. Da principio la tendenza è quella di sfruttare tale processo su assiemi piccoli per poi continuare ad operare sul sistema completo. Si continua fino alla sua totale distruzione che porta dei risultati utili per correggere e/o modificare eventuali problemi progettuali e per migliorare l'aspetto qualitativo dei componenti.
  • Hass: è il processo seguente all'Halt e per questo viene pianificato sui risultati del precedente. Anch'esso ha l'obiettivo di essere utilizzato sui vari prodotti per scovarne difetti di qualsiasi genere prima che vengano consegnati. La compressione del tempo viene ripetuta, senza tuttavia danneggiare il corretto funzionamento dei prodotti ed i risultati sono usati per effettuare correzioni nel progetto grafico.
Si tratta di pratiche piuttosto importanti che vengono utilizzate per migliorare/semplificare una serie di processi realizzativi e Crioclima si propone come valido punto di riferimento per tutti coloro i quali desiderano usufruire di un servizio preciso, immediato e professionale.

Se vuoi saperne di più sull'Halt Hass ti consigliamo mettiti in contatto diretto con il nostro staff responsabile, che sarà lieto di fornirti tutte le indicazioni del caso.