Testare in sicurezza le batterie agli ioni di Litio

Pubblicata il 03/07/2020

Negli ultimi anni, la ricerca in ambito di mobilità sostenibile ha presentato ai tecnici e, conseguentemente, ai costruttori di celle climatiche, nuove sfide.

 
Il pericolo durante questi test è il verificarsi di un aumento incontrollato della temperatura causato da:

 

- Stress meccanico

- Reazioni chimiche

- Stress termico

- Reazioni causate da sovraccarica

- Reazioni sui danni

 

I problemi derivanti da eventuali rotture vanno dal semplice non-funzionamento del dispositivo alla perdita di materiale liquido o gassoso, fino all’incendio o perfino l’esplosione.

Le normali celle climatiche non sono idonee a far fronte a tali evenienze: ne consegue la necessità di attrezzarsi con celle adeguate, equipaggiate con specifici sistemi di sicurezza.

Sul mercato vediamo tante proposte standardizzate: come già sa chi ci conosce, non è questa la nostra filosofia. Come sempre, assieme al nostro partner CTS procediamo con un’analisi dettagliata dello specifico caso applicativo, per giungere poi a una soluzione perfettamente personalizzata e ritagliata su misura per il cliente.

 

Tra i possibili dispositivi di sicurezza:

-          Membrana di rottura per sovra-pressione

-          Interno cella resistente alle aggressioni chimiche

-          Predisposizione per sistema anti-incendio

-          Chiusura porta

-          Inertizzazione con Azoto

-          Sistema di condizionamento indiretto

-          Sensore O2

-          Sensore C02